Il flashmob Special Olympics elettrizza il Centro del Molise

400
Il flashmob Special Olympics elettrizza il Centro del Molise

Sulle note del tormentone Andiamo a comandare! i ragazzi dei centro socio educativi di Campobasso e gli alunni della Colozza hanno sensibilizzato il pubblico in occasione della Giornata mondiale della disabilità con un balletto in diretta mondiale streaming.

special-olympics“Andiamo a comandare!”: flashmob in diretta streaming sabato scorso al Centro del Molise sulle note del tormentone del momento. A scatenarsi c’erano i ragazzi dei centri socio educativi campobassani Palmieri e Peter Pan gestiti da Sirio. C’erano anche i ragazzi della scuola Colozza di Campobasso che hanno risposto all’invito dell’associazione: tutti, in contemporanea in Italia e negli altri paesi Special, Usa in pria linea, hanno sensibilizzato, ballando, sulle potenzialità delle persone con handicap. Un balletto che chiunque poteva preparare seguendo il video su youtube che scandiva movimenti e passaggi: dieci minuti scarsi di grinta per sorridere insieme alle tante famiglie dei disabili.

A livello regionale quello del flashmob è  stato anche il momento per informare la collettività su come Special Olympics si sta muovendo sul territorio e quali sono i progetti in programma. E’ stata inoltre l’occasione per ufficializzare la nomina a segretario provinciale di Candido De Lisio accanto a Pina Calcagnile, responsabile regionale. “Ci siamo e ci muoveremo puntando sullo sport come via di realizzazione e di socializzazione con il cosiddetto mondo dei normodotati – ci ha spiegato De Lisio – Faremo corsi per i ragazzi con disabilità  con varie discipline come atletica, pallavolo, basket e rugby. Ma la prima cosa da fare e coordinarci con i centri socio educativi e le scuole coinvolgendo la parte istituzionale. Abbiamo già preparato un protocollo d’intesa da proporre a Regione e Comuni, oltre ad un progetto di attività da proporre a tutte le scuole per aggiungere ore di motoria ai ragazzi Special”.