I RAGAZZI DEL SAN DAMIANO IN SCENA PER SENSIBILIZZARE

268

“Dammi una mano”: tre parole per esprimere il valore di un progetto e per offrire ad un pubblico interessato e coinvolto un momento di svago e di approfondimento sul sociale. E’ lo spettacolo firmato dal maestro Oreste De Santis e realizzato a Termoli, nell’auditorium San Francesco di Assisi, dalla cooperativa sociale Sirio e dal Centro Socio Educativo per disabili San Damiano e la preziosa collaborazione della cooperativa Il Mosaico. In scena con i ragazzi del San Damiano, coinvolti in questa eccezionale esperienza dalla responsabile del centro Zenaide Cerrone, anche momenti di danza e di musica folklorica. L’evento era volto alla sensibilizzare della cittadinanza sulle problematiche sociali che realtà come il San Damiano affrontano ogni giorno, portando in scena allo stesso tempo le grandi capacità artistiche nonché i grandi sforzi degli utenti. La collaborazione con gruppi noti è inoltre un concreto segnale di collaborazione sul territorio, senza la quale il mondo attivo del sociale non ha motivo di esistere. L’emozione che dal palco ha colpito i presenti è senza dubbio un risultato tangibile per una realtà, quella della disabilità, che molto ha fatto negli ultimi decenni per conquistare spazi di dignità e di rilevanza, ma sulla quale una civilità moderna non abbassa mai la guardia.

Guarda la Gallery