IL TRASPORTO PUBBLICO DI CAMPOBASSO ALLARGA I CONFINI

227
Autobus campobasso

Il Comune di Campobasso, unitamente ai comuni coinvolti, ha come obiettivo l’effettivo miglioramento del servizio per le collettività locali assicurando il raggiungimento di una integrazione sociale delle collettività locali confinanti e di prossimità al capoluogo di Regione e nello stesso tempo un implementazione della qualità del servizio con ripercussioni positive sulla vita economica del capoluogo. Il progetto intende collegare in modo adeguato i paesi limitrofi interessati con il capoluogo di Regione, nell’ambito della riorganizzazione del servizio di trasporto pubblico territoriale. I Comuni che hanno aderito a tale progetto con un proprio atto amministrativo sono: Campodipietra, Ferrazzano, Matrice, Mirabello, Montagano, Oratino, Ripalimosani, S. Giovanni in Galdo e Toro. La delibera della Giunta comunale verrà trasmessa alla Regione la quale, avrà il compito di indire una conferenza di servizi e concordare gli ulteriori adempimenti per giungere in breve tempo all’adozione, il tutto in applicazione della legge regionale n. 9 del 4 maggio 2015 (Legge di stabilità Regionale 2015) e specificatamente all’art. 7, comma 3 stante il quale la Giunta Regionale, approva ai sensi della Legge Regionale 24 marzo 2000,n.19, la nuova rete dei trasporti urbani dei Comuni aggregati).