Diventare tutori volontari di minori stranieri, il bando anche in Molise

188
minori

C’è tempo fino al 30 settembre per manifestare la propria candidatura per diventare tutori volontari di minori stranieri non accompagnati in Molise. Lo rende noto, attraverso un comunicato, la Garante dei Diritti della Persona della Regione Molise, Leontina Lanciano.

Il tutore dei minori, così come previsto dalla normativa vigente, non ha obblighi economici, di convivenza o adozione rispetto al minore, ma la sua figura è importante per affermare un nuovo modello di cittadinanza attiva e di genitorialità sociale proprio attraverso l’istituzione di albi regionali. Pertanto, il tutore dovrà rappresentare un punto di riferimento per il minore e seguire il suo processo di integrazione e di crescita fino al compimento dei 18 anni.

Il bando con le informazioni necessarie su come diventare tutori di minori stranieri non accompagnati è reperibile al sito www.garanteinfanzia.org. Ulteriori informazioni possono essere richieste inviando una mail all’indirizzo della garante della Regione Molise: garanteregionaledeidiritti@regione.molise.it oppure attraverso la pagina Facebook: “Garante regionale dei diritti della persona – Regione Molise”.