PROTEZIONE STRANIERI, ECCO IL PROTOCOLLO D’INTESA

173
Immigrati

La prefettura di Campobasso e il Comune di Roccavivara hanno redatto il protocollo d’intesa per consentire ai migranti ospitati in quei territori di svolgere lavori di pubblica utilità a favore della collettività. Dei 60 richiedenti presenti nella struttura di accoglienza temporanea di Roccavivara, 30 hanno già sottoscritto il patto di volontariato con il quale si impegnano a svolgere, a titolo gratuito, le attività del progetto che il Comune ha elaborato d’intesa con la Prefettura. Il piano di lavoro prevede un programma di interventi personalizzati per ciascun migrante che tenga conto delle esperienze lavorative maturate nel Paese d’origine e delle attitudini personali espresse nell’ambito del percorso di integrazione avviato da alcuni mesi nel territorio comunale.
L’iniziativa consentirà ai cittadini stranieri partecipanti, attraverso una maggiore conoscenza del territorio e della popolazione ivi residente, una reale possibilità di incontro, di inclusione sociale e di accesso al mondo del lavoro.