Larino, disabilità grave. L’avviso per i contributi

675
Riaprono gli scavi di Pompei con un percorso ad hoc per i disabili

Pubblicato dall’Ambito territoriale di Larino l’avviso per i contributi rivolti ad adulti e minori, residenti in uno dei Comuni dell’ATS Larino, in condizioni di disabilità grave o gravissima comprese le persone affette da Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA).
Il programma che ne stabilisce l’erogazione, in coerenza con il Piano Sociale di Zona 2016-2018, è finalizzato ad assicurare un sistema assistenziale domiciliare alle persone, adulti e minori, in condizione di disabilità grave e gravissima; alla realizzazione di percorsi di apprendimento per l’acquisizione di soddisfacenti livelli di autonomia; a favorire l’inclusione sociale e l’apprendimento di nuove competenze dei soggetti che frequentano i Centri Socio Educativi per disabili (codice regionale C1 – codice CISIS LB4-3).
Possono fare domanda persone in condizione di dipendenza vitale che necessitano a domicilio di assistenza continuativa e monitoraggio a carattere sociosanitario nelle 24h, per bisogni complessi derivanti dalle gravi condizioni psico-fisiche, con la compromissione delle funzioni respiratorie, nutrizionali, dello stato di coscienza, privi di autonomia motoria e/o comunque bisognose di assistenza vigile da parte di terza persona per garantirne l’integrità psico-fisica.
Inoltre possono accedere al fondo persone in possesso della certificazione di handicap grave ed impegnati in percorsi di studio per interventi funzionali all’acquisizione di soddisfacenti livelli di autonomia, oltre ai Centri Socio Educativi per disabili che operano sul territorio dell’Ambito Sociale di Larino. La domanda deve essere presentata entro e non oltre le 12 del 20 luglio 2016.

Per l’avviso pubblico e moduli di domanda clicca qui