Lo “scorretto” Checco Zalone per i malati di SMA

Spopola in rete lo spot politicamente scorretto del comico Checco Zalone a favore della raccolta fondi per la ricerca scientifica sull'Atrofia Muscolare Spinale (SMA)

411
CHECCO ZALONE CHIEDE SCUSA AL MOLISE

Uno spassoso Checco Zalone se la prende con il giovane Mirco, malato di SMA (Spinal Muscular Atrophy), per avergli fatto perdere il proprio posto auto. Decide così di fare una donazione sostanziosa a favore della raccolta fondi per la ricerca scientifica sull’Atrofia Muscolare Spinale, così un giorno Mirco potrà guarire e lui potrà di nuovo parcheggiare la macchina vicino casa. Questo è il divertente, politicamente scorretto ma efficace spot pubblicitario a sostegno della ricerca scientifica con protagonista il comico pugliese. Zalone, campione d’incassi al cinema con i suoi film Che bella giornata, Sole a catinelle e Quo vado?, è infatti il testimonial della campagna di raccolta fondi di Famiglie SMA, l’associazione dei genitori di bambini e da adulti affetti da Atrofia Muscolare Spinale, che andrà avanti fino a sabato 8 ottobre. La campagna è collegata al numero di Sms solidale 45599 e avrà eventi anche in molte piazze italiane, sabato 1 e domenica 2 ottobre, con i volontari dell’associazione Famiglie SMA che offriranno il gadget solidale conosciuto come la Scatola dei sogni.