Lost Property, la tenerezza di un corto animato per raccontare l’Alzheimer

4832

Dura circa sei minuti il corto animato “Lost Property”, ovvero l’Oggetto Smarrito,dell’autrice finlandese Asa Lucander e racconta con leggerezza e tanta tenerezza il dramma della perdita della memoria che colpisce le persone interessate dal morbo di Alzheimer, una malattia che ti cancella i ricordi e compromette in modo irreversibile il linguaggio e la memoria, tanto da impedire l’autonomia dei malati. In questo breve filmato si susseguono stanze piene di oggetti smarriti in cui l’anziana protagonista con grande sconforto non riesce mai a trovare quello che cerca, fino a quando questi oggetti prendono la forma dei ricordi nell’album di famiglia e tutto si risolve in un dolce abbraccio con il compagno della sua vita, per un momento diventato un perfetto estraneo.