“Il mio vicino ha sparato alla moglie”. La violenza di genere riguarda tutti noi

706
Violenza Donne

“Mio padre dice sempre che mamma é stupida”. “Il mio vicino ha sparato alla moglie Olga”. “Una mia collaboratrice ha perso il lavoro perché incinta”. Sono solo alcune delle frasi ad effetto rappresentate attraverso alcune vignette, come riporta l’Espresso, per diffondere il messaggio che la violenza di genere riguarda tutti noi. Lo slogan lanciato attraverso le vignette é, infatti, “La violenza ti riguarda. Riguardati dalla violenza”. Tutti noi che sappiamo, che conosciamo situazioni di abuso, che in qualche modo veniamo sfiorati, anche se non coinvolti direttamente, da episodi di violenza di cui le cronache riportano notizia ogni giorno non possiamo restare inermi. Così, in occasione della Manifestazione Nazionale contro la violenza maschile sulle donne promossa per il 26 novembre a Roma, é stato lanciato l’hashtag #nonunadimeno per dire basta ad un fenomeno che annulla ogni discorso di parità, di dignità della donna e svilisce l’umanità tutta perché ci si chiede cosa ci sia di umano in un uomo che maltratta una donna. Niente.