Molise, 2000 euro alle famiglie in difficoltà

La Regione approva il progetto Linus, un aiuto alle famiglie attraverso la tutela della maternità

921
Molise, 2000 euro alle famiglie in difficoltà

Mira a sostenere le famiglie del Molise maggiormente in difficoltà attraverso la tutela delle donne durante la gravidanza e nel corso del primo anno di maternità, momenti caratterizzati da particolare fragilità emotiva e dispendio economico. E’ il progetto Linus, approvato con determina della direzione generale Salute, finanziato principalmente dal Fondo per le Politiche per la Famiglia con cofinanziamento regionale, da attuare attraverso gli Ambiti territoriali per un periodo di 12 mesi per un valore complessivo di 72mila euro.
Chiamati in causa dunque i servizi che istituzionalmente operano nei momenti di maggiore fragilità familiare per rispondere ai bisogni di ascolto, cura, sostegno e presa in carico delle donne in stato di particolare privazione economica. Un modo per sostenere le famiglie che si trovano in condizione di vulnerabilità socioeconomica, determinata da condizioni quali ad esempio reddito, problematiche sociali, abitative, lavorative, sanitarie, etc., con attenzione specifica alla gravidanza ed al percorso nascita, in particolare di donne sole e ragazze minorenni.
La determina definisce con precisione i beneficiari che potranno ricevere un contributo economico di 2000 euro in 4 tranche con cadenza trimestrale: famiglie vulnerabili, costituite anche da un solo elemento, con presenza di donne in gravidanza (dal 6° mese) o di bambini da 0 a 12 mesi. E dispone requisiti, ruoli, tempi e metodi di individuazione dei destinatari e di erogazione del contributo.