Non ti amo da morire, donne dite basta alla violenza

Portare l'attenzione sulla piaga sociale della violenza sulle donne coinvolgendo vari attori sociali e anche i commercianti attraverso l'iniziativa "Mille vetrine contro la violenza".

1337
Non ti amo da morire, donne dite basta alla violenza

L’amore non è violenza. Mai. Un concetto che sembra semplice e che pure fa fatica ad entrare nella mente di molti uomini che continuano ad abusare delle donne e anche di alcune donne che per paura, difficoltà economiche e familiari accettano un compagno violento. Per dare un segnale e sensibilizzare la collettività rispetto a questa problematica, anche il Molise ha aderito alla campagna nazionale “Non ti amo da morire“, che lotta proprio contro la violenza di genere. Pertanto, è stato firmato un protocollo d’intesa tra la Consigliera Regionale di Parità Dott.ssa Giuditta Lembo, l’Associazione di Promozione Sociale “Me Too”, l’Associazione di Volontariato “Tutela i tuoi diritti”, l’Associazione “Liberaluna Onlus” e la Confcommercio Regione Molise. L’accordo in questione verrà presentato venerdì 22 luglio alle 11 presso la sede della Confcommercio a Campobasso. Nell’ambito di tale campagna rientra anche l’iniziativa “Mille vetrine contro la violenza”, che chiama in causa tutti i commercianti che, volendo aderire alla campagna, esporranno sulle loro vetrine le vetrofanie sul tema appositamente create per l’occasione. È necessario un lavoro congiunto e che veda la partecipazione di tutti per dire basta alla violenza e perché questo basta diventi la base su cui far fiorire una nuova cultura del rispetto.