PNEUMATICI NELLA SPAZZATURA, INVIARE SEGNALAZIONI

131
PNEUMATICI NELLA SPAZZATURA, INVIARE SEGNALAZIONI

L’associazione Malatesta di Campobasso, che si occupa di ambiente e mobilità sostenibile, lancia il progetto “Pianta il riciclo creativo”, un’iniziativa volta a salvare l’ambiente dalle scorie derivanti dagli pneumatici.
Ogni anno, in Italia, oltre 380 mila tonnellate di pneumatici vengono gettati nella spazzatura. Secondo i dati Ecopneus, ogni anno vengono immessi per il ricambio circa 30 milioni di pneumatici derivanti da autovetture, 2 milioni derivanti da autocarro, 3 milioni da mezzi a due ruote e 200 mila da mezzi industriali ed agricoli. Ma dove va a finire tutto questo materiale?
Gli pneumatici non sono biodegradabili perché contengono polibutadiene e se bruciati sprigionano gas tossici nell’atmosfera rilasciando metalli pesanti e benzene, è altrettanto vero, però, che questo materiale è resistente all’acqua, ai cambiamenti di temperatura anche estremi, agli acidi e ai raggi Uv. Un materiale prezioso che può diventare una preziosa ‘materia prima seconda’ che si presta a diverse realizzazioni come originali spegni cicche e splendide fioriere.
Tramite i social network si sta cercando il coinvolgimento di tutte le persone che seguono l’Associazione Malatesta, esortandole a segnalare la presenza di pneumatici fuori uso.
A questo appello le persone stanno rispondendo con entusiasmo, infatti, ogni giorno arrivano tantissime segnalazioni.