Riccia, passi in avanti per il progetto di prevenzione della demenza senile

1049
Riccia, passi in avanti per il progetto di prevenzione della demenza senile

Sono oltre cento i cittadini riccesi che hanno aderito al programma per la prevenzione della demenza senile presentato nel comune agli inizi di ottobre. Tale programma, conosciuto con l’acronimo di Epd, ovvero Esercizio per la Prevenzione della Demenza, è entrato nel vivo già da lunedì scorso quando sono iniziati test, prelievi ed esercizi per gli utenti che hanno aderito al programma. EPD nasce per studiare soprattutto l’Alzheimer, la più diffusa e difficile da debellare tra le malattie degenerative. Nel tempo si sono aggiunti altri scopi come ad esempio verificare se l’attività fisica sia in grado di ritardare e prevenire altre malattie degenerative come il morbo di Parkinson che è la seconda malattia più frequente. Soddisfazione é stata espressa dall’Amministrazione Comunale guidata da Micaela Fanelli che ha promosso l’iniziativa sul territorio.