RIPALIMOSANI, LA FERMATA BUS SU INGOTTE TORNERA’

157
RIPALIMOSANI E L’INTRICATA STORIA DELLA FERMATA DEL BUS

Conferenza di servizio questa mattina alla Regione Molise sulla vicenda della fermata dell’autobus per Termoli sulla fondovalle Ingotte, sospesa perché non a norma.
Presenti l’assessore Pierpaolo Nagni per la Regione Molise, l’ingegnere Giannetti per l’Anas, il vicesindaco Luca Mitri per il Comune di Ripalimosani e molti cittadini aderenti al comitato Bus Democratico, che la scorsa settimana avevano protestato su Ingotte con un picchetto.
Dopo tutte le valutazioni del caso l’assessore Nagni ha dato, da parte della Regione Molise, la massima disponibilità alla realizzazione di un progetto che dovrà risolvere in maniera definitiva il problema.
“Grazie alla disponibilità della Regione per cui ringraziamo l’assessore Nagni – ha affermato il vicesindaco di Ripalimosani – abbiamo già dato il via all’ufficio tecnico perché predisponga un progetto per la realizzazione delle piazzole regolari dove far fermate l’autobus. Lo avremo in tempi brevissimi e lo sottoporremo al vaglio degli enti coinvolti”.
Da parte sua l’Anas si è resa disponibile ad effettuare tutti i passaggi necessari per le autorizzazioni purché sia questa una soluzione definitiva.
“Il Comune di Ripa che si è fatto portavoce del disagio di tanti operai non solo ripesi – aggiunge Mitri – organizzerà inoltre un servizio navetta temporaneo sulla fermata più vicina per chi si reca al lavoro, cercando in questo modo di ridurre il più possibile i disagi che la situazione comporta. Con la certezza che al più presto questa storia troverà soluzione”.