SAN SALVO, ESTATE SENZA GUARDIA MEDICA TURISTICA

189
SAN SALVO

Quest’anno non sarà garantito a San Salvo il servizio di assistenza di medicina generale turistica di urgenza.
A comunicarlo all’Amministrazione comunale di San Salvo è il direttore sanitario aziendale della Asl Lanciano-Vasto-Chieti annunciando che non sarà attivato il servizio estivo in tutto il territorio provinciale ai cui potevano far riferimento i turisti e i non residenti.
«E’ una decisione inaccettabile – ha dichiarato il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca – che colpisce indirettamente il turismo nella nostra Città e rappresenta l’ennesimo ed evidente arretramento della sanità nel nostro territorio. Da decenni presso il Palazzetto dello Sport in via Magellano i turisti, i villeggianti o i residenti che si sentivano male potevano usufruire del servizio di emergenza del cosiddetto pronto soccorso estivo. Con una decisione unilaterale, e senza aver coinvolto le amministrazioni comunali, è stato deciso che non ci sarà più nessuna assistenza medica di prima emergenza ma è garantita solo dalle 10 alle 18 la presenza di un’ambulanza per i mesi di luglio e agosto».