Sport, mare, divertimento…e la disabilità va in onda

Si é tenuta oggi la prima edizione dell’iniziativa “Il Nordic Walking...va in onda” che ha unito sport e disabilità sotto un unico denominatore: divertimento e socializzazione

609
Sport, mare, divertimento...e la disabilità va in onda

Una giornata all’insegna del mare, dello sport e del divertimento. É questa la sintesi della manifestazione “Il Nordic Walking…va in onda”, che si é da poco conclusa a Termoli, in un clima di grande entusiasmo da parte di chi l’ha organizzata e dei tanti disabili che vi hanno preso parte. Promossa dal Cip Molise, con la collaborazione del Circolo della Vela “M.Cariello di Termoli” e la partecipazione della Federazione Italiana Sport per Ipovedenti e Ciechi, dall’Associazione ASD Due passi nel Molise, dell’Associazione Le Onde, l’iniziativa ha visto un grande coinvolgimento: oltre 150 partecipanti provenienti dai vari centri presenti su tutto il territorio molisano, come il Centro Peter Pan di Campobasso, gestito dalla Cooperativa Sociale Sirio. L’obiettivo, del resto, era proprio quello di avvicinare i disabili a questa disciplina. Come sottolineato dalla presidente del Cip Molise, Donatella Perrella, “quest’anno si é deciso di puntare su questa particolare attività del Nordic Walking per i tanti benefici che essa comporta a livello fisico e non solo. Noi, infatti, puntiamo sempre al benessere complessivo del disabile”. Tante le attività in cui i partecipanti, accompagnati da familiari, volontari e operatori dei vari centri, sono stati coinvolti. Non solo la camminata, coordinata da Vanessa Cimini, istruttrice federale di questa disciplina, ma anche bocce, vela, giochi con la palla. Insomma ciascuno ha trovato il proprio spazio di svago e divertimento. Grande disponibilità, come ha sottolineato lo stesso presidente Perrella, da parte del Circolo della Vela, sempre pronto a collaborare alle iniziative promosse dal Cip, e che ha messo a disposizione tutto il suo staff, garantendo anche il pranzo per tutti i partecipanti.
Alla giornata ha preso parte anche l’Assessore regionale allo Sport, Carmelo Parpiglia, che si é divertito con i ragazzi a sperimentare le varie attività.
Si é da poco conclusa la manifestazione e già sono numerose le richieste di replicare una simile giornata anche il prossimo anno, segno che quando si riesce a coniugare buona organizzazione, sport, divertimento e attenzione al prossimo, il risultato non può che essere molto positivo.