Toponomastica femminile, parità di genere anche nei nomi delle strade

438
Toponomastica femminile

È nato nel 2012 grazie ad un gruppo Facebook “Toponomastica femminile” il progetto di incentivare nei paesi e nelle città l’intitolazione di strade, piazze, monumenti, aree verdi e luoghi pubblici a donne, per compensare l’evidente disparità che ad oggi si riscontra anche in questo ambito tra uomini e donne. Un accurato censimento effettuato in tutti i comuni italiani e anche in territorio oltralpe ha evidenziato un evidente sessismo nella toponomastica ed è stato l’inizio di una serie di iniziative e campagne di sensibilizzazione dei territori. Come nel caso della campagna “8 marzo 3 donne 3 strade” con l’invito ai sindaci ad intitolare tre strade del loro comune a tre donne differenti e distintesi in campo locale, nazionale e internazionale. Ma non è il solo progetto in corso. Tanti sono gli eventi di sensibilizzazione in programma e sul sito toponomasticafemminile.com  è possibile reperire moltissime informazioni sullo status quo della toponomastica in Italia, distinta regione per regione e con il relativo indice di femminilizzazione delle strade. Ma è possibile anche accedere alle informazioni sulle iniziative in programma, sui concorsi per le scuole e contribuire a sostenere questa causa, poiché la parità di genere si persegue anche dando il giusto valore alle donne che in qualche modo hanno vissuto la loro vita votandosi al bene comune o comunque distinguendosi per le loro doti e capacità. Esattamente come gli uomini.