UN PROGETTO NEL RICORDO DEL PICCOLO GIULIO

361
UN PROGETTO NEL RICORDO DEL PICCOLO GIULIO

Si chiama “Ovunque proteggimi” ed è il progetto nato nel ricordo di Giulio, il bimbo campobassano che ha perso la vita a soli 3 anni a causa di una dannata polpetta mentre pranzava all’IKEA con i genitori. E proprio ‘per amore di vita’ oggi i suoi genitori ricordano a tutti che non ci si può permettere di rimanere ignoranti e in silenzio, nonostante il dolore.
Ovunque Proteggimi ha l’obiettivo di informare e formare alla prevenzione primaria (saper riconoscere gli oggetti e gli alimenti più a rischio) e alla prevenzione secondaria (saper mettere in pratica le semplici manovre per tutti) in tema di ostruzione da corpo estraneo, manovre disostruzione delle vie aeree, rianimazione cardiopolmonare.
Il primo appuntamento dedicato alle tecniche di disostruzione pediatrica è previsto per mercoledì 18 marzo alle ore 18 nei locali di “Uno Spazio per Te” (c.da Colle dell’Orso 47) a Campobasso. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con Salvamento Molise. L’iniziativa andrà a sostenere il progetto e prevede step volti a sensibilizzare il più possibile. “Vorremmo donare alle scuole la formazione a distanza – spiega Nicoletta, la mamma del piccolo Giulio – nella speranza di poter, in punta di piedi, donare a chi è contatto con i bambini la consapevolezza che dove non può la prevenzione primaria è vitale la secondaria: l’azione. Ma l’azione è possibile solo quando ci si sente “capaci” di agire. Qualunque sia la strada che vorrete percorrere per arrivare alla competenza seguitela”.
Per questioni di spazio l’evento del 18 è riservato ad un numero limitato di persone. Per iscrizioni o informazioni contattare ovunqueproteggimi.cb@gmail.com.

Il progetto Ovunque proteggimi
Guarda il sito: Uno spazio per te