A SAN SALVO UN’OPERAZIONE DI ‘MARKETING URBANO’

158
A SAN SALVO UN'OPERAZIONE DI 'MARKETING URBANO'

Il sindaco Tiziana Magnacca e l’assessore alle Attività Produttive Oliviero Faienza hanno presentato nell’aula consiliare il progetto “Marketing Urbano”, frutto della fattiva collaborazione con le associazioni di categoria del comparto commercio e che si tradurrà in azioni favorevoli per il centro storico.
Erano presenti Roberto Di Vincenzo, presidente della Camera di Commercio di Chieti, Lido Legnini, direttore provinciale della Confesercenti, Domenico Gualà, responsabile Confesercenti San Salvo e gli assessori comunali Giovanni Artese e Giancarlo Lippis.
Il presidente della Camera di Commercio Di Vincenzo ha precisato che la sua non è solo una presenza d’ufficio «ma la precisa e ferma volontà di progettare assieme percorsi comuni per una prospettiva utile a tutto il settore del commercio, per mettere in campo azioni finalizzate a rivitalizzare e a recuperare i centri storici della nostra provincia, da cui ci stiamo allontanando a tutto vantaggio dei centri commerciali».
«Il Piano marketing – ha dichiarato il sindaco – è il risultato di un lavoro sinergico tra l’Amministrazione comunale e le associazioni di categoria. Abbiamo presentato alla Camera di Commercio un piano condiviso e che interessa i commercianti del centro storico di San Salvo, frutto di un lavoro di sintesi. Un lavoro di squadra che, ne sono certa, alla fine premiano l’impegno e la concretezza delle scelte fatte per il bene della città».
Interventi di arredo urbano, di mobilità sostenibile, di viabilità con nuovi accessi, segnaletica stradale e che si andranno ad aggiungere ai tributi che sono stati contenuti, ma che sono stati estesi anche a tutta la città, per una maggiore capacità attrattiva di San Salvo. Il Comune è impegnato per un nuovo Piano urbano per il centro storico per dare un diverso assetto, una nuova prospettiva di città attenta ai luoghi simbolo della sua storia.
L’assessore Faienza ha elencato il lavoro svolto ha sintetizzato il lavoro svolto con il miglioramento dell’arredo urbano, l’implementazione dei parcheggi, il recuperatori architettonico di immobili e luoghi della cultura nel centro storico, il sostegno con manifestazioni di richiamo anche finalizzati alla promozione e alla commercializzazione di prodotti locali e ad attività di comunicazione a supporto sia dei consumatori e sia dei turisti. Sono stati annunciati gli interventi che si intendono adottare anche in sintonia con le richieste delle associazioni di categoria.
In particolare: 1) una nuova segnaletica orizzontale per poter accedere nel centro storico; 2) servizio di minibus navetta elettrico per raggiungere il centro storico; 3) azioni di marketing, di informazione formazione delle attività commerciali; 4) nuovo arredo urbano con panchine e persino contenitori per la raccolta delle deiezioni canine; 5) spazzatrice elettrica, unica nel suo genere, per la pulizia; 6) regolarizzazione dei parcheggi, con dei parcometri senza alcun pagamento che rilasciano un ticket orario con obbligo di inserimento di targa, che favorirà la rotazione delle auto in sosta.
Il direttore Legnini e il presidente cittadino Gualà hanno ribadito l’idea di questo tipo di strumentazione sia stata fortemente voluta da Confesercenti Gualà ed hanno apprezzato il lavoro svolto per il piano marketing urbano dal Comune di San Salvo «in grado di raccogliere tutte le criticità del settore commercio con un invito di accelerare nella realizzazione di questo progetto a sostegno delle attività del centro storico».