Atleti torball Cip Molise, terzo posto con la nazionale a Nizza

235
Atleti torball Cip Molise

CAMPOBASSO –  Si conclude con la conquista del gradino più basso del podio l’avventura della Nazionale italiana al “Tournoi International des Nations” che si è svolto a Nizza. Gli azzurri, nella prima giornata di gare hanno pareggiato 1-1 contro il Poitier (campioni di Francia), hanno perso di misura 1-2 con la Romania e battuto per 4-1 la Svizzera. Nella seconda giornata gli italiani hanno pareggiato 3-3 contro il Belgio e poi battuto la Francia con il punteggio di 4-2. Grazie a questi risultati l’Italia è arrivata seconda nel girone accedendo alla semifinale, dove però è stata sconfitta dalla Svizzera per 2-5. Nell’ultimo incontro, il prezioso successo contro la Romania, 6-3, ha regalato il terzo posto alla Nazionale azzurra. Nizza è stata una tappa importante non solo per gli azzurri ma anche e soprattutto per i due molisani presenti nella rosa della nazionale: il centrale Tiziano Marinelli e il laterale Mattia Vitale. Nizza, se così si può dire, ha definitivamente consacrato la scuola di torball made in Campobasso diretta e coordinata dal tecnico Mariella Procaccini. azione-di-giocoI due giocatori termolesi sono entrati a tutti gli effetti e a pieno titolo nella rosa titolare della Nazionale italiana grazie a risultati tecnici e sportivi di altissimo ed indubbio valore conquistati negli ultimi anni. Una convocazione che va a premiare non solo il lavoro e l’abnegazione dei due atleti ma anche e soprattutto un lavoro ed una programmazione che è partita da lontano e che ha permesso a due sportivi autoctoni di raggiungere l’ambito traguardo di indossare la maglia Azzurra. Per Tiziano Marinelli è stata una riconferma del suo indubbio talento, per Mattia Vitale, invece, è stata la cosiddetta ciliegina sulla torta di una crescita fisica e tecnica che negli ultimi mesi ha fatto registrare un’impennata strepitosa. La squadra de I Guerrieri della Luce Campobasso con il suo staff dirigenziale e tecnico, dunque, si sta sempre più confermando a livello nazionale ed internazionale come una autentica fucina di atleti di prim’ordine. “Abbiamo ricevuto tanti complimenti per il gioco espresso – ha detto Antonio Di Giovane, tecnico degli azzurri – siamo davvero contenti per il risultato, anche se i ragazzi hanno accusato un po’ di stanchezza nella semifinale. In ogni caso, possiamo ritenerci molto soddisfatti”. Felicissimo per il terzo posto, il presidente della Fispic nazionale, Sandro Di Girolamo, che ha voluto ringraziare la squadra. “Faccio i complimenti a tutti, soprattutto perché a Nizza siamo andati con una Nazionale composta da vari giovani che però hanno già mostrato di essere competitivi” . Per la cronaca il torneo è stato vinto dalla Svizzera che ha battuto la Francia nella finalissima.

Classifica finale:

1 Svizzera

2 Francia

3 Italia 

4 Romania

5 Poitier

6 Belgio