Atletica paralimpica, per l’Italia è record di medaglie agli Europei di Berlino

30
europei berlino

Un bottino ricco quello portato a casa dalla delegazione azzurra agli Europei di Atletica Paralimpica di Berlino dove i nostri atleti hanno conquistato ben 17 medagli di cui sei ori, tre argenti e otto bronzi, fissando anche due record mondiali con un piazzamento al decimo posto del medagliere.

Ai nostri atleti, che hanno portato in alto il tricolore rendendo orgoglioso il nostro paese, sono andati i complimenti del presidente della Federazione italiana sport paralimpici e sperimentali (Fispes), Sandrino Porru, che commenta l’impresa azzurra sottolineando come a Berlino abbia segnato un punto importante della storia dell’atletica paralimpica italiana, ma anche di Luca Pancalli, presidente del Comitato Italiano Paralimpico. Soddisfazione anche per il tecnico Vincenzo Duminuco che parla di una crescita della squadra italiana.

Come riportato dal Redattore Sociale questo il medagliere italiano: due ori per Martina Caironi e per Oney Tapia, oro anche per Assunta Legnante e Giuseppe Campoccio; argenti per Raffaele Di Maggio, Monica Contrafatto e alla staffetta 4×100 amputati con Emanuele Di Marino, Simone Manigrasso, Riccardo Bagaini, Andrea Lanfri; bronzi, infine, per Riccardo Bagaini, Diego Gastaldi, Andrea Lanfri, Simone Manigrasso, Farhan Hadafo Adawe, Marco Pentagoni e alla staffetta universale 4×100 con Carlotta Bertoli, Riccardo Bagaini, Oxana Corso, Diego Gastaldi.

Foto: Redattore Sociale