“CAMMINA IL MOLISE, CAMMINA NEL SUD”

217
“CAMMINA IL MOLISE, CAMMINA NEL SUD”

“Possa la strada sollevarsi per incontrarti. Possa il vento stare sempre alle tue spalle. Possa il sole splendere caldo sul tuo viso. E la pioggia cadere leggera sui tuoi campi…” Un’ antica benedizione Irlandese dedicata a chi viaggia, ma soprattutto a chi cammina, in occasione dell’anno dei cammini.

Il 2016 è infatti, l’anno internazionale dei Cammini. Anno che vede la nascita di “Cammini del Sud” un’associazione costituita lo scorso weekend a Velletri che unisce le regioni del Centro Sud in un progetto che mira allo sviluppo e alla connessione delle vie di mobilità lenta del centro sud.
A sostenere il progetto, le regioni Molise, Lazio, Abruzzo, Campania, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna e i membri del comitato costituente: Marco Aguiari (Lazio), Pierluigi Imperiale (Abruzzo), Giuseppe Addeo (Campania), Antonello Buondonno (Molise), Angelo Attolico (Puglia), Antonio Mangiafave (Calabria), Davide Comunale (Sicilia) e Flavio Vandoni (Sardegna).
Il comitato si propone di creare una rete di condivisione, aperta alle associazioni che intendono ridar vita e promuovere le principali tratte camminabili a sud di Roma: Regi Tratturi, Cammini naturalistici, Antiche Vie Consolari, Vie Francigene nel sud, Cammini Francigeni di Sicilia, vie sacre e cammini di San Giacomo in Sardegna. Alla base di questa nuova e dinamica organizzazione ci sono un manifesto dei valori e una sorta di mappa con all’interno mission e vision che “Cammini del Sud” intende perseguire.
Il Molise è da sempre impegnato nella valorizzazione dei cammini e l’associazione “AttraversoilMolise” (cofondatrice del progetto) ricopre un ruolo importante a livello nazionale. Ricordiamo all’interno dell’iniziativa “TrattutoCoast2Coast” con il quale nel 2014 ha creato il primo cammino molisano “Sulle orme dei Sanniti”, otto Giorni a piedi, per centosessanta chilometri, dall’Abruzzo alla Puglia lungo il Regio Tratturo Castel di Sangro – Lucera; diciotto territori comunali da Alfedena a Lucera, attraversando il Molise. Un cammino che permette di attraversare queste tre regioni e vivere la loro anima, un cammino che prende il nome dal popolo che lo ha tracciato, che attraversa luoghi fatti di sapori, cultura e ospitalità. Incontra volti, luoghi di ristoro e borghi che raccontano il loro ritaglio di storia. L’associazione sostiene i camminatori e i pellegrini, offrendo tutte le informazioni e l’assistenza necessarie, mappe e tracce GPS, per poter affrontare il viaggio in autonomia; organizza due cammini “Sulle Orme dei “Sanniti”, in primavera e in autunno, secondo il ritmo stagionale della transumanza, dalla Puglia all’Abruzzo e viceversa. Per il 2016 i due cammini sono in programma a metà giugno e metà Settembre.