Campionati paralimpici di nuoto, Pompeo Barbieri campione italiano

133
pompeo barbieri

Grande risultato per Pompeo Barbieri ai Campionati Italiani Assoluti Invernali di nuoto paralimpico: dalla importantissima kermesse tenutasi a Brescia presso la piscina PalaSystema, il nuotatore della Hidro Sport è tornato con ben due medaglie d’oro al collo, riprendendosi il titolo di campione italiano nei 50 e 100 stile libero, già suoi nel 2016. Organizzata dalla Polisportiva Bresciana no Frontiere, la manifestazione ha visto al via 161 atleti a difendere i colori di 52 società nelle gare che si sono svolte nei giorni del 3 e 4 marzo scorsi.

Pompeo Barbieri nel giorno dell’inizio delle competizioni è sceso in vasca nella disciplina dei 50 stile libero; una gara molto positiva la sua, conclusa con un brillante primo posto al quale ha abbinato il miglioramento del crono personale, grazie al tempo di 50’’81.

Nel secondo giorno, non certo appagato dal risultato già messo in carniere, Pompeo è sceso nuovamente in acqua più determinato che mai, questa volta misurandosi nei 100 stile libero; una gara difficile e spigolosa dove a contendere le possibilità di successo al nuotatore di San Giuliano di Puglia c’era anche Vincenzo Boni, campione italiano e recordman in carica nei 50, 100 e 200 stile  e nei 50 dorso e plurimedagliato a livello internazionale (negli ultimi mondiali di Città del Messico ha ottenuto un argento nei 50 dorso e un bronzo sia nei 50 che nei 200 stile). Nonostante tutto, anche in questa seconda gara, il successo ha arriso nuovamente a Barbieri, giunto primo al traguardo con il tempo di 1’54’’; anche qui, insieme alla medaglia d’oro, Pompeo ha portato a casa anche un nettissimo miglioramento del suo personale di specialità: due secondi in meno rispetto al tempo ottenuto a luglio scorso ai Campionati Assoluti estivi a Lodi.

Un doppio titolo che proietta sempre di più Pompeo Barbieri nel gotha dei campioni del nuoto paralimpico; i successi di Brescia infatti rimpolpano abbondantemente un curriculum sportivo già ricco di tante affermazioni prestigiose. Rimanendo nell’ambito dei Campionati Assoluti, per Pompeo il numero delle medaglie conquistate sale a 5: nel 2016 a Pescara si laureò campione italiano nei 50 e nei 100 metri stile, nel 2017 a Portici un ottimo argento e miglior personale nei 200 metri stile, quest’anno a Brescia il doppio oro nei 50 e 100 stile.

Risultati questi che, uniti ai tantissimi altri riconoscimenti ottenuti in campo nazionale e al prestigioso premio di “Sportivo dell’anno 2015” attribuito dalla Regione Molise, ripagano Pompeo del suo impegno condotto quotidianamente con abnegazione e sacrificio nella piscina di San Giuliano di Puglia, seguito dal tecnico Antonio Cucoro.

“Questi risultati eccezionali ottenuti da Pompeo ci confermano il suo grande valore – commenta Toni Oriente, tecnico e presidente della Hidro Sport – che ormai è cosa nota; se la sua partecipazione ad appuntamenti di tale caratura non è più una sorpresa, ormai siamo abituati anche a vederlo primeggiare in questi contesti molto competitivi. I successi e le vittorie però per Pompeo non sono mai un punto di arrivo, ma un punto di partenza per lanciarsi con rinnovato entusiasmo verso l’obiettivo successivo”.