CARMINE MITRO SHOW, 25 SU 25 E FA SUO IL TROFEO

159
CARMINE MITRO SHOW, 25 SU 25 E FA SUO IL TROFEO

Sabato 8 e domenica 9 agosto si è svolto presso il tiro a volo MOFFA di Ripalimosani il 5° Trofeo DOMENICO MITRO, gara di tiro al piattello, specialità fossa olimpica. Massiccia l’adesione di atleti provenienti da varie regioni (55 per l’esattezza) che si sono sfidati sul bicampo della struttura MOFFA. Due serie da 25 piattelli per un totale di 50. Ottimi i risultati, iniziando dal bel 48 su 50 messo a segno da Generoso Perna il quale si aggiudica il primo posto della categoria ECCELLENZA. Il Molisano Michele Testa invece si classifica sul gradino più alto del podio per la categoria PRIMA. Vincitore della categoria SECONDA è Gasbarro Pascal, per la categoria TERZA Giuseppe De Santis, tra i MASTER vince Biagio Mecca detentore di titolo della scorsa edizione. Hanno ben figurato in oltre Rosanna Perugini vincitrice della categoria LADY, Antonio Lombardi vincitore nel SETTORE GIOVANILE ed in fine per la categoria VETERANI vince Nazzareno Nardone.
La gara si è poi conclusa con un barrage finale per l’assegnazione del trofeo tra i 12 migliori classificati delle varie categorie e qualifiche. Nella dozzina che ha avuto accesso alla fase finale della gara, spuntano anche due Mitro a testimonianza che buon sangue non mente. Vittorio Mitro e Carmine Mitro, rispettivamente figlio e fratello di DOMENICO. Ad avere la meglio su tutti è stato proprio Carmine Mitro con una serie praticamente perfetta, 25 centri su 25, aggiudicandosi con merito il 5° Trofeo DOMENICO MITRO. È la prima volta che il trofeo resta in regione dopo 4 anni di dominio Pugliese. Soddisfatti gli organizzatori della manifestazione ,i fratelli Mitro, sia per il numero dei partecipanti, sia per la buona riuscita della gara.
Queste le parole di Vittorio Mitro a termine della due giorni:” Sono veramente soddisfatto per come è andata la gara, tantissimi Amici ci hanno onorato della loro presenza mostrando calore ed affetto nei confronti di tutti noi ma in primis di mio Padre. Ringrazio veramente di cuore tutti, tiratori e spettatori. In oltre grazie a Massimo Mazzeo, sempre presente e disponibile ad aiutarci e Giuseppe Erra(delegato fitav) per l’attaccamento dimostrato a questo Trofeo. Un ultimo ringraziamento a Teresa e Pasquale Moffa per la disponibilità dimostrata negli anni. Chiusa questa quinta edizione l’appuntamento è per il prossimo anno per una nuova giornata di sano sport tiravolistico.