Goalball, debutto in serie A per il termolese Mattia Vitale

40
mattia vitale

Il campo da gioco della città di Bolzano fungerà da cornice al debutto del giovane termolese Mattia Vitale nel campionato di serie A di goalball maschile. Nel prossimo fine settimana Mattia scenderà in campo al fianco dei suoi compagni di Nazionale Under 22 per un’esperienza umana e professionale davvero fuori dal comune. Mattia e i suoi compagni azzurri si schiereranno con il nome di Squadra Fispic e si confronteranno con il gotha del goalbal italiano, con i più forti giocatori di questa disciplina.

L’esordio di Mattia giunge ad appena una settimana dal collegiale di Bergamo che ha visto scendere in campo per una due giorni di full immersion di allenamenti fisici e tattici sia la Nazionale Under 22 sia la Nazionale maggiore. “Abbiamo lavorato molto ed intensamente a Bergamo sia da un punto di vista fisico sia tattico. Abbiamo effettuato diverse sedute insieme agli azzurri della Nazionale maggiore. Sia sul campo sia fuori dal campo c’è stata un’atmosfera molto cordiale e coinvolgente tanto è vero che tra di noi sono nati rapporti di amicizia e stima reciproca. Il bello, poi, è stato quando abbiamo giocato delle partire per così dire miste in quanto noi della Nazionale Under 22 ci siamo mischiati a quelli della Nazionale maggiore. Non vedo l’ora di poter ripetere simili esperienze e di dare il massimo nel prossimo campionato il cui inizio è fissato per sabato 29 e domenica 30 aprile nella città di Bolzano – ha spiegato Mattia Vitale –“.

Ma le soprese per Mattia Vitale non sono terminate qui! Giuseppe Vitale, suo compagno di squadra ne I Guerrieri della Luce Campobasso nonché consigliere nazionale della Fispic, e Stefano Ciallella, delegato regionale della Fispes nonché guida di Oney Tapia, hanno organizzato un incontro speciale per festeggiare al meglio il debutto di Mattia nella serie A di goalball. Nella serata di venerdì, poco prima di partire per Bergamo, Mattia e Giuseppe Vitale hanno avuto l’opportunità di vedere dal vivo le prove di Oney Tapia e della sua Maestra di ballo Veera Kinnunen prima della gara di sabato sera di “Ballando con le Stelle”, nota trasmissione televisiva condotta da Milly Carlucci su Rai 1. “E’ stata una sorpresa molto bella e particolare e Oney e la sua Maestra di ballo sono state davvero delle persone molto squisite e alla mano. Il tutto si è svolto in un’atmosfera molto simpatica ed amichevole ed ho avuto modo di ritrovare Oney dopo circa tre anni da quando ci incontrammo sul campo di torball a Ferrazzano nel mio esordio nel campionato di serie A. Non c’è che dire ho vissuto un fine settimana molto intenso sotto ogni punto di vista – ha spiegato Mattia Vitale –“.