GRAN PRIX OLIMPICO, BENE LA HIDRO SPORT

151
Hidro Sport

È stata la piscina comunale di San Giuliano di Puglia ad ospitare la prima prova del Gran Prix Olimpico di nuoto, importante appuntamento che giunge quasi a metà della stagione natatoria; nel magnifico impianto sangiulianese si sono disputate infatti le 24 gare previste dalla kermesse e riservate alle categorie Esordienti A e B. A fare la parte del leone, tra le società partecipanti, è stata la Hidro Sport che ha piazzato i propri atleti al primo posto in ben 14 competizioni su 24 e ha completato l’opera con 12 secondi posti e altrettanti terzi piazzamenti.
Da segnalare, in particolare, i tre podi tutti targati Hidro Sport nei 200 stile libero: per gli Esordienti A – Maschi trionfo di Patrick Comodo (tempo di 2’17’’1), seguito da Marco Gallesi (2’23’’8), secondo, ed Edoardo Varriano (2’27’’4), terzo; per gli Esordienti B – Maschi invece Ermanno Tedeschi davanti a tutti con il crono di 2’40’’7, poi Antonio Iacovelli (2’53’’6) e Marco Di Lena (2’58’’2), mentre per gli Esordienti B – Femmine successo di Alisia D’Agnone (2’44’’2) davanti a Francesca Galasso (3’09’’0) ed Erika Minicucci (3’09’’5). Anche due doppiette nel carniere della squadra gialloblu, entrambe giunte dai maschietti degli Esordienti A: nei 200 misti medaglia d’oro per Davide Sabella (2’40’’3) e argento per Emanuele Perlino (2’42’’9), nei 100 delfino ancora argento per Emanuele (1’15’’7), preceduto da Marco Gallesi (1’14’’8)che batte tutti. A completare il quadro della categoria, gli argenti di Patrick Comodo nei 100 rana (1’24’’9) e di Davide Sabella nei 200 dorso (2’38’’0) e il bronzo di Edoardo Varriano nei 200 dorso (2’40’’7).
Le ragazze di pari categoria invece hanno portato a casa tre ori: due con Fiorella Colanzi (davanti a tutti nei 200 stile con 2’24’’5 e nei 100 delfino con 1’14’’6) e uno con Alessandra Arbotti nei 100 rana (1’29’’8); ottime affermazioni anche per Mariapia Triventi (seconda nei 200 misti con 2’53’’4 e terza nei 200 stile con 2’32’’5), Benedetta Sangregorio (argento nei 200 dorso con 2’57’’3) e Giorgia Rinalducci (bronzo nei 100 rana con 1’34’’7).
Passando agli Esordienti B, i nuotatori della Hidro Sport hanno centrato tre ori: oltre al successo già menzionato nei 200 stile, gli atleti gialloblu si sono affermati anche nei 100 rana, con Ermanno Tedeschi (1’33’9) , e nella staffetta 4×50 misti con il quartetto Jacopo Varriano – Mario Castagnoli – Antonio Iacovelli – Ermanno Tedeschi. Doppia medaglia targata Hidro nei 100 delfino con Antonio Iacovelli al secondo posto (1’31’’9) e Andrea Rossi al terzo (1’37’’9), mentre sono andati a punti, cogliendo importanti piazzamenti anche Jacopo Varriano (argento nei 200 dorso con 3’01’’5), ancora Andrea Rossi (argento nei 200 misti con 3’16’’9) e Mario Castagnoli (terzo nei 100 rana con 1’37’’1).
Infine, le nuotatrici Esordienti B, oltre al fantastico tris nei 200 stile, hanno concluso davanti a tutte le altre concorrenti ulteriori quattro gare: sul gradino più alto del podio sono salite Alisia D’Agnone (già prima nei 200 stile, ha colti il bis nei 200 misti con 3’07’’5), Francesca Petacciato (successo nei 200 dorso con 3’11’1 e nei 100 rana con 1’38’’0, davanti alla compagna di squadra Ludovica Ziccardi, giunta terza in 1’45’’3) e il quartetto della 4×50 misti (Erika Minicucci, Francesca Petacciato, Maira Miranda e Alisia D’Agnone). Ottimi piazzamenti anche per Maira Miranda, terza nei 200 misti (3’26’’0) e per Lorenza Santoro e Sofia Amicone, appaiate al terzo posto nei 50 stile libero (38’’5).
“Sono giunte ottime indicazioni anche da questo appuntamento – ha commentato Toni Oriente, tecnico e presidente della Hidro Sport – e questo non solo ripaga il grande impegno dei nostri atleti e di tutto lo staff tecnico, che ringrazio, ma ci dà energia e linfa per i prossimi importanti impegni. A questo punto della stagione è importante tenere alta la concentrazione e mi sembra che finora ci siamo riusciti” ha concluso Oriente.