HANDBIKE, IL GIRO PASSA DA CASTEL DI SANGRO

302
HANDBIKE, IL GIRO PASSA DA CASTEL DI SANGRO

Partirà dall’autodromo di Imola il 6 aprile e si concluderà a Milano 18 ottobre il sesto Giro d’Italia di handbike. Sono otto le tappe previste: Pavia, Lentate sul Seveso, San Marino, Bardonecchia, Albenga. Castel di Sangro è la quinta tappa del Giro prevista per il 6 settembre. Quest’anno, testimonial del Giro è Enzo Iacchetti.
Per la prima volta il Giro si svolgerà in via sperimentale insieme al Paracycling italian tour, con le categorie del paraciclismo di tandem, tricicli e bici, “utilizzando gli stessi percorsi ma aumentando i tempi di chiusura delle strade, per dare loro le stesse tempistiche degli handbiker”, spiega Andrea Leoni, patron della corsa.
In tutto sono 9 le categorie di atleti, suddivise in 5 maschili e 4 femminili.
Il Giro è arrivato alla sua sesta edizione grazie al lavoro di 600 volontari. “I tesserati paralimpici della Federazione ciclistica italiana -afferma il presidente Renato di Rocco-, sono aumentati dai 334 del 2010 ai 424 attuali e in breve tempo siamo diventati la nazione di riferimento del panorama mondiale”.
Secondo Antonio Rossi, assessore allo Sport e alle Politiche per i giovani, l’obiettivo è anche quello di incrementare il coinvolgimento delle persone con disabilità nel tessuto sociale e sportivo.