“I FATTI DI ISERNIA” NON ANCORA CONOSCIUTI

193
“I FATTI DI ISERNIA” NON ANCORA CONOSCIUTI

A chiusura della mostra “La Grande Guerra e il piccolo Molise”, organizzata dall’Archivio di Stato di Isernia, il giorno 29 ottobre alle ore 16,00, presso la Sede dell’Istituto, sarà presentato il libro Reduci trentini prigionieri ad Isernia (1918-1920) della dott.ssa Luciana Palla. Studiosa del territorio ladino-dolomitico, trentino, bellunese, l’autrice, con questa pubblicazione, fa luce sugli avvenimenti che interessarono la città di Isernia alla fine del primo conflitto mondiale. I “Fatti di Isernia”, ancora sconosciuti a buona parte della storiografia locale, videro coinvolti i trentini combattenti per l’esercito austro-ungarico che, a guerra finita e già ritornati nei loro paesi, furono dichiarati prigionieri di guerra dall’esercito italiano e trasferiti ed internati ad Isernia.