LARINO CON MARI, DAL CALCIO ALLA NARRATIVA

175
LARINO CON MARI, DAL CALCIO ALLA NARRATIVA

“SEI L’ODORE DEL BOROTALCO”
LARINO. Comune di Larino e Biblioteca Bartolomeo Preziosi si confermano un connubio assai pregiato per divulgazione dell’offerta culturale sul territorio del Basso Molise.
Dopo la start-up avvenuta lo scorso luglio in occasione della presentazione del libro di Marina Viola, riparte la carrellata di eventi organizzati dall’amministrazione comunale frentana in collaborazione delle associazioni del territorio.
Una fervida concertazione che rende la Biblioteca Preziosi un incubatore culturale per promuovere il territorio, la sua cultura e i suoi talenti, come dimostra il nuovo appuntamento in programma venerdì pomeriggio 23 ottobre, nella sala Freda di Palazzo Ducale, dove dalle 17 lo scrittore Sergio Mari presenterà la sua ultima opera, che si intitola “Sei l’odore del borotalco”.

[row_fluid][accordions][accordion title=”BREVE CENNO BIOGRAFICO” visible=”no”]

Sergio Mari è un ex calciatore professionista con quindici anni di carriera alle spalle in campionati di Serie B e C, dove ha giocato, tra le altre, con le maglie di Cavese e Juve Stabia.”Sei l’odore del borotalco” è il suo secondo lavoro narrativo, (edito da Gutenberg) ha ricevuto subito critiche positive. Autobiografico e commovente, nasce dal bisogno di rimettere a posto il proprio passato. Il libro racconta la storia di suo padre che non vuole vedere il figlio lontano dal mondo del calcio, ma al quale figlio, il mondo del calcio, sta davvero stretto. E’ una moderna “Lettera al padre” di stampo kafkiano. E’ la rappresentazione dell'”uccisione” freudiana del padre. Un’uccisione che serve per far germogliare un amore più vero, più sincero e maturo tra un padre ormai vecchio che ha bisogno delle attenzioni del figlio, ma che all’epoca non è stato in grado, viceversa, di dare a quello stesso figlio le giuste attenzioni.

[/accordion][/row_fluid]

Sindaco di Larino Avv. Vincenzo Notarangelo