MODA&IMPRESA, IL CORSO SUL MONDO DEL FASHION

175

E’ partito oggi, lunedì 13 aprile, il Corso “ MODA&IMPRESA: fare business in Italia e all’Estero nel mondo del fashion” promosso dalla Camera di Commercio di Isernia e dal C.I.F. – Comitato Imprenditoria Femminile – con la gestione organizzativa dell’Azienda Speciale S.E.I..
Il corso, finalizzato a supportare gli aspiranti imprenditori e gli operatori della provincia nell’avvio o nel rilancio di un’attività nel settore della Moda, ha registrato un record di iscrizioni pervenute da ogni parte della Regione.
Il corso offre l’opportunità, a tutte le professionalità della provincia di Isernia che hanno contribuito a tenere alto a lungo il nome dell’imprenditoria molisana nel settore del tessile e della moda, di potersi riqualificare approfondendo conoscenze e competenze. Il corso potrà consentire anche la creazione di nuovi profili imprenditoriali che approccino per la prima volta il mercato della moda.
La graduatorie di tutte le domande pervenute sono state pubblicate sul sito della Camera di Commercio di Isernia all’indirizzo www.camcomisernia.net.
“Il grosso interesse riscontrato verso l’iniziativa ci porta senz’altro a considerare la possibilità di replicarla a breve offrendo l’opportunità, a chi è purtroppo rimasto fuori dal gruppo dei primi 35 che ha inviato la domanda di adesione, secondo i termini previsti dall’Avviso Pubblico, di poter prendere parte ad una nuova edizione del percorso formativo” – dichiara il Presidente della Camera di Commercio di Isernia Pasqualino Piersimoni -. “Sono infatti già in fase di confronto con la Regione Molise credendo nell’assoluta necessità di recuperare e rilanciare un settore che ha vantato successi nazionali e internazionali. E con esso tutte le professionalità che hanno contribuito a renderlo grande. E’ un problema di carattere sociale e occupazionale che ci sta particolarmente a cuore come Istituzioni e come cittadini” – conclude il Presidente Piersimoni, precisando che sarà presto sui tavoli di lavoro di Camera di Commercio di Isernia e Regione Molise la programmazione per i prossimi interventi nel settore.