MOLISE CULTURA, GLI SPETTACOLI SI MOLTIPLICANO

218
MOLISE CULTURA, GLI SPETTACOLI SI MOLTIPLICANO

Lo sviluppo è sull’incentivazione di una fitta rete teatrale e spettacolare che abbracci e coinvolga 14 comuni molisani oltre al capoluogo. Tutto questo è il cuore della conferenza di questo pomeriggio, incontro tra Regione e Fondazione Molise Cultura, all’ex Gil di Campobasso, presieduta dal presidente della Regione Molise Paolo di Laura Frattura, da Antonella Presutti, presidente della Fondazione, dal direttore Sandro Arco e dal delegato alla Cultura Nico Ioffredi. Il Molise, grazie alla collaborazione e all’intervento del FUS (Fondo Unico dello Spettacolo) e grazie a sovvenzioni economiche da parte della Regione, mira a favorire ed investire in cultura e spettacolo. Il progetto, analizzato nel 2014, messo in atto nel 2015 e portato avanti sino al 2017, con possibilità di rinnovamento anche nel 2018, prevede partnership con analoghe attività in Abruzzo e mira ad operare in stretta correlazione con un pubblico più presente che mai, specialmente con i giovani, creando, così, un forte ideale di sistema spettacolare comunitario fatto di reciproci scambi all’interno di spazi adeguati, rinnovati; e qui parliamo anche di spazi aperti quali piazze ed anfiteatri, non solo di luoghi chiusi.
Per poter usufruire del finanziamento sopra elencato (64.000 euro) e portare avanti con coerenza il progetto, bisognerebbe mettere in scena almeno 130 spettacoli, di cui 36 già effettuati per un totale di 140 spettacoli annui, entro il 31 dicembre 2015 a causa di alcuni ritardi non soltanto interni. Il direttore della Fondazione Arco è ottimista, crede nel suo pubblico e nella buona riuscita di questa “sfida”.
Queste sono le disposizioni del progetto che prende il nome di Terra d’arte.
Intanto diciamo che 20,21e 22 novembre al Teatro Savoia di Campobasso verrà presentato il musical Jesus Christ Superstar, un tour di portata nazionale. Il Colibrì nel seguito della stagione teatrale darà ai suoi lettori aggiornamenti su date ed eventi.
Il Molise c’è!