NUOTO. GRAN PRIX OLIMPICO, 26 PODI PER HIDRO SPORT

252

Ottimi responsi per la Hidro Sport sono giunti dalla 4^ tappa del Gran Prix Olimpico, che si è svolta nell’accogliente impianto di S. Giuliano di Puglia e riservata alle categorie Esordienti A e B; nelle 20 gare in programma la società gialloblu ha portato a casa un totale di 24 medaglie grazie a ben 10 primi posti, 8 secondi e 6 terzi.
I ragazzi degli Esordienti A hanno centrato due doppiette nelle gare da loro nuotate: nei 200 stile libero ha toccato la piastra prima di tutti Patrick Comodo (tempo di 4’38’’40) seguito dal compagno di squadra Antonio Mascilongo con il crono di 5’04’50 (miglior personale per entrambi); nei 200 delfino invece sul gradino più alto del podio è salito Emanuele Perlino (2’40’’9), al secondo posto Marco Gallesi (2’47’’0). Patrick Comodo si è ripetuto anche nei 200 rana, dove ha trionfato con un ottimo 2’56’’9 (primato personale), mentre Marco Gallesi ha guadagnato un altro argento, con relativo primato personale, nei 100 stile libero (1’02’’9), gara dove al terzo posto si è classificato Davide Sabella (1’05’’8). Lo stesso Sabella è stato bravo a conquistare inoltre un bell’argento nei 100 dorso (1’12’’0). Infine, ottima prova anche nella staffetta 4×50 stile, gara che ha visto prevalere su tutti i concorrenti il quartetto composto da Comodo, Sabella, Perlino e Gallesi.
Per le ragazze di pari categoria, sicuramente un weekend da incorniciare per Fiorella Colanzi che ha ottenuto oro e primato personale sia nei 400 stile (4’58’’8) e sia nei 200 delfino (2’40’’1) e per Alessandra Arbotti, anche lei con un primo posto e un miglioramento del personale nei 200 rana (3’06’’1). Nei 400 stile, all’oro della Colanzi si è affiancato l’ottimo bronzo di Maria Pia Triventi (5’11’’90, primato personale). Bene la staffetta 4×50 stile che ha conquistato l’argento con Fiorella Colanzi – Maria Pia Triventi – Alessandra Arbotti – Giuliana Presutti. Un bronzo, infine, anche per Benedetta Sangregorio (1’20’’1 e miglior personale) nei 100 dorso.
Passando agli Esordienti B, tutti i ragazzi della Hidro Sport che sono saliti sul podio sono stati bravi a migliorare contemporaneamente i propri primati personali; grazie ai tempi registrati in vasca, ha così conquistato l’oro nei 200 rana Ermanno Tedeschi (3’19’’10) con Andrea Rossi che ha riportato il terzo tempo nella medesima gara (2’29’’6); per Tedeschi anche un buon secondo posto nei 50 delfino (37’’8). Hanno dato inoltre il loro contributo al medagliere gialloblu Jacopo Varriano e Antonio Pio Iacovelli, che hanno conquistato un bronzo a testa rispettivamente nei 100 dorso (1’27’’5) e nei 100 stile (1’17’’3).
Per le ragazze, bella doppietta nei 200 rana con l’oro di Maira Miranda con 3’36’’8 e l’argento di Beatrice Pollutro con 3’37’’0 (per entrambe primato personale); altro importante primo posto è stato conquistato nei 100 stile libero con 1’17’’1 (primato personale) da Alisia D’Agnone, che ha centrato anche un bel secondo posto nei 100 dorso con il tempo di 1’27’’2.
“Una giornata senz’altro positiva – ha dichiarato Toni Oriente, presidente e tecnico della Hidro Sport – non solo per i tantissimi podi conquistati, ma anche per i miglioramenti che quasi tutti i nostri nuotatori hanno fatto registrare sui loro tempi personali. Questo evidenzia i progressi che i ragazzi continuano a fare, frutto di un impegno serio ed intenso, ed è la migliore ricompensa che possa esserci per chi, come i nostri tecnici e la nostra organizzazione in generale, si dedica e lavora accanto ai nostri atleti quotidianamente” ha concluso Oriente.