OLIMPIADI DI NEUROSCIENZE, GIORGIA PANICHELLA BANDIERA DEL MOLISE

195
OLIMPIADI DI NEUROSCIENZE, GIORGIA PANICHELLA BANDIERA DEL MOLISE

Ancora orgoglio per la comunità di Riccia. Giorgia Panichella ce l’ha fatta: ha incassato il punteggio più alto, ha vinto il campionato regionale delle Olimpiadi delle Neuroscienze e ora Brescia la aspetta. Qui il 18 aprile rappresenterà il Molise alla finale nazionale delle Olimpiadi.
Si tratta dell’International Brain Bee (IBB): una competizione internazionale che mette alla prova studenti delle scuole medie superiori, di età compresa fra i 13 e i 19 anni, sul grado di conoscenza nel campo delle neuroscienze. Tra gli argomenti: l’intelligenza, la memoria, le emozioni, lo stress, l’invecchiamento. L’obiettivo principale della competizione, promossa dalla Società Italiana di Neuroscienze, è accrescere fra i giovani l’interesse per la biologia in generale e per lo studio della struttura e del funzionamento del cervello umano, l’organo più complesso del nostro corpo.
Per il sesto anno il Centro per le Neuroscienze BRAIN dell’Università di Trieste e l’Immaginario Scientifico hanno organizzato le Olimpiadi italiane delle Neuroscienze, assieme all’Università degli Studi di Brescia che ne cura il coordinamento nazionale. La comunità riccese fa il tifo per Giorgia.