RISCATTO E ORGOGLIO, DAL CARCERE A CAMPIONE DI BOXE

202
RISCATTO E ORGOGLIO, DAL CARCERE A CAMPIONE DI BOX

Nicola Di Rocco, 26 anni, nato a Pescara ma cresciuto a Montesilvano, è il nuovo campione d’Italia di pugilato nella categoria dei pesi mediomassimi. Il pugile abruzzese si è imposto a Roseto, martedì scorso, conquistando la medaglia d’oro alla 93esima edizione dei campionati italiani assoluti Elite maschili. Una storia di riscatto e orgoglio quella di Nicola Di Rocco che da ex detenuto ha intrapreso un percorso di recupero partecipando a un progetto di giustizia riparativa, voluto dal Comune di Montesilvano e dal Carcere di Pescara, finalizzato all’inserimento nel mondo del lavoro dei detenuti e alla rivalutazione del patrimonio ambientale. Durante le fasi del suo percorso, Di Rocco ha ripreso a frequentare la palestra della Pugilistica Di Giacomo allenandosi con impegno e compiendo numerosi sacrifici ripagati dalla splendida affermazione di qualche giorno fa che lo ha consacrato campione d’Italia dilettante nella sua categoria.
Grazie alla sua grande passione, il pugilato, Di Rocco si mette alle spalle un passato fatto di illegalità e, dopo aver scritto una bellissima pagina di sport e speranza, guarda al futuro a testa alta. Da campione. Complimenti.