ROCCHETTA AL VOLTURNO, UN BORGO PREZIOSO SCELTO DA KIHLGREN

489
ROCCHETTA AL VOLTURNO, UN BORGO PREZIOSO SCELTO DA KIHLGREN

Dall’articolo del Touring magazine, la storia di Santo Stefano di Sessanio, il centro storico trasformato in uno dei primi alberghi diffusi realizzato con un recupero conservativo che continua ad essere un esempio in Italia e all’estero.
Da pochissimi abitanti alla fine degli anni Novanta, si è passati a una rinascita! Oggi a Santo Stefano ci sono 120 abitanti, 27 camere per 55 posti letto con 7.300 presenze l’anno, due botteghe d’artigianato, una cantina, una locanda, una trentina di attività commerciali: una nuova comunità sotto la torre medicea che svetta dopo aver resistito al terremoto del 2009 divenendo simbolo del buon restauro.
Daniele Kihlgren, 47 anni ci ha creduto e vorrebbe ridar vita a molti a molti altri borghi antichi, tra cui Rocchetta al Volturno in provincia di Isernia. Perché non puntarci? Perché non far rinascere il borgo attraverso il restauro e lo sviluppo del turismo?
Per saperne di più, l’articolo del Touring magazine