SERENA BRANCALE APRE IL TERMOLI JAZZ FESTIVAL

141
SERENA BRANCALE APRE IL TERMOLI JAZZ FESTIVAL

Il Termoli Jazz Festival apre mercoledì 26 agosto con il concerto di Serena Brancale in Piazza Duomo. La serie di concerti gratuiti vedrà sul palco il 27 agosto il gruppo Bayou Side, il 28 Tord Gustavsen e la chiusura, il 29 agosto, sarà affidata a Rossana Casale con il suo progetto “Il signor G. e l’amore”, omaggio a Giorgio Gaber. Serena Brancale, autrice, arrangiatrice e musicista di origini pugliesi, ha partecipato anche all’ultimo festival di Sanremo tra le nuove proposte con il brano ‘Galleggiare’, ricevendo apprezzamenti dalla critica giornalistica.

[row_fluid][accordions][accordion title=”Serena Brancale” visible=”no”]

Dopo la maturità classica e gli studi all’Accademia di belle Arti di Bari in grafica pubblicitaria e fumetto, frequenta il conservatorio di Bari dove si perfeziona nel jazz e nella tecnica dell’improvvisazione. Intraprende gli studi musicali sin da piccolissima approcciandosi prima al violino, poi al pianoforte, parallelamente coltiva la sua passione per la recitazione e la danza partecipando a corsi e stage specifici. Non ancora diciottenne diventa la voce ufficiale di Radiobari e voce recitante in numerose compagnie teatrali Partecipa alla pellicola di Alessandro Piva “Mio Cognato” con Sergio Rubini e Luigi LoCascio ; è protagonista del film “da Che PArte stai” di Apulia Film Commission e della sitcom “Sarà la fame”. Incominciano le sue Gig in tutta Italia promuovendo un progetto musicale a suo nome che la vede sul palco come cantante, musicista e autrice. Poco dopo numerosi concerti in festival e club rinomati, collabora con Michele Torpedine, storico manager di Bocelli, Zucchero, Giorgia, Il VOLO,… con il quale sigilla il suo primo lavoro discografico dal titolo “Galleggiare” e partecipa al Festival di Sanremo 2015 riscuotendo grande successo di pubblico e dalla critica giornalistica. Se per tanti la buona musica si racchiude in uno specifico genere musicale, per Serena la musica è un meltin’ pot di generi, suoni ed idee ed è con questa sua idea di musica che è ha partecipato a numerosi Festival in tutta Italia, calcando i palchi più importanti di Puglia ed oltre. Ospite al “Peperoncino Jazz Festival”, Locus Winter, Negramaro Wine Festival, jazzclub tra cui lo storico Alexander Platz di Roma, Bravo Cafè di Bologna e numerosi teatri tra cui il Teatro Curci, Teatro Mercadante, Teatro Abeliano, Teatro Garibaldi, Teatro Forma, Teatro Norba etc. Autrice, arrangiatrice e musicista del suo primo album di inediti in italiano “Galleggiare”, presentato a Febbraio in concomitanza della sua apparizione al “Festival di Sanremo” tra le 8 giovani proposte in gara. La sua performance ha riscosso un enorme successo dalla critica giornalistica (in particolar modo da Assante e Mangiarotti) e numerosi apprezzamenti da noti personaggi quali Mario Biondi, Tosca, Arisa, Fabrizio Frizzi e Fiorello. L’album ” Galleggiare”, prodotto da Michele Torpedine e dalla Warner Music mescola vari generi musicali e rappresenta un modello musicale nuovo, dove il jazz e il soul si incontrano con la musica pop italiana.

[/accordion][/row_fluid]