SPECIAL OLYMPICS, IL TEAM MOLISE DECOLLA PER TORONTO

247
SPECIAL OLYMPICS, IL TEAM MOLISE DECOLLA PER TORONTO

E’ stata Pina Calcagnile, direttore regionale Special Olympics, a presentare in maniera ufficiale questa mattina gli atleti Special del Team di Bocce che, insieme a tecnici e familiari, parteciperanno al Meeting internazionale di Toronto portando alta la bandiera del Molise. Jessica, Salvatore, Alberto e Giovanni, seguiti dai loro coach Antonella Lombardi e Brunella Delle Carri,in Canada dal 28 aprile al 4 maggio daranno del loro meglio e incontreranno squadre americane ma anche provenienti da Malta e San Marino.
L’impresa è stata realizzata con la collaborazione dell’assessorato alle Politiche Sociali della Regione Molise, della Federazione bocce e della cooperativa Sirio che gestisce il centro socio-educativo Giorgio Palmieri da cui provengono tre dei quattro ragazzi. L’assessore Petraroia, presente alla conferenza di stamani, ha ringraziato i quattro i ragazzi per l’importante opera di rappresentanza che realizzeranno per il Molise grazie al loro impegno. La Calcagnile ha ricordato il percorso svolto sinora, i giochi di Venezia e i tre anni di attività nelle bocce, ringraziando la Regione per il supporto.
Per Special Olympics lo sport è uno strumento privilegiato per una vera inclusione delle persone con disabilità cognitiva: stimoli adeguati possono accrescere l’autonomia degli atleti special. Ecco perché è importante diffondere una cultura più matura nei confronti della disabilità, fondata sulla dignità della persona e attenta a cogliere tutte le opportunità per sviluppare capacità e talenti.
I quattro ragazzi in trasferta saranno ospiti al Seneca College Campus, saranno impegnati nelle attività sportive ma vivranno anche momenti turistici, di svago e di amicizia.