TUTTI A BORDO, PARTE LA TRANSIBERIANA D’ITALIA

154
TRANSIBERIANA D’ITALIA

Grazie a diverse associazioni abruzzesi e all’associazione “Le Rotaie”, oggi la Transiberiana d’Italia riprende vita per i suoi viaggiatori, iniziando il suo percorso dal binario 1, per compiere il tragitto da Sulmona a Roccaraso, con la storica vettura “Centoporte”, modello che dagli anni 30 viaggiò sulle linee di tutta l’Italia. Le carrozze sono in legno, perfettamente intatte, con maniglie di ottone e tendine: tutto racconta una storia fatta di estro e competenza e di chilometri percorsi per collegare l’Italia.
Viene, così, realizzata una ricca programmazione di viaggi in treno su percorsi che cambiano lungo la linea che collegava Abruzzo e Molise, per poi proseguire oltre, tra binari, gallerie e viadotti, facendo riscoprire al passeggero il paesaggio circostante, ma soprattutto la professionalità lavorativa di una civiltà antica in via di sviluppo. Cosa si pensava viaggiando a quei tempi? Come si percepivano le cose? Ecco perché è stato riproposto il percorso su treno storico.
Le linee ferroviarie sono state costruite alla fine dell’800 e, da linea nata per il trasporto merci, è diventata un’opportunità unica e rara per visitare la Montagna Majella e i luoghi che sorgono lungo tutto il tragitto.

Leggi di più