UN PORTALE SCOUT A CASTELPETROSO, L’EVENTO

248

Grande fermento tra i Rover e le Scolte (ragazzi dai 16 ai 21 anni) dell’AGESCI Molise, che si stanno preparando a vivere la Route di Pentecoste, seppur anticipata rispetto alla Pentecoste. Provenienti da Campobasso, Ferrazzano, Isernia, Venafro e Termoli, gli scout si ritroveranno sabato 7 e domenica 8 maggio a Castelpetroso.
In particolare, sabato arriveranno a Castelpetroso a piedi da Pettoranello, dove, a tende montate, vivranno insieme anzitutto l’Attraversamento della Porta Santa (ore 21.30). A seguire, una Veglia scout serale che predisporrà a spezzare il Pane nell’unica comunità durante la Messa con Don Michele Tartaglia. La Domenica mattina, dalle 9, si “sporcheranno le mani” sul territorio, offrendo un servizio manuale di pulizia e risistemazione di alcuni sentieri che da Castelpetroso partono e si aprono nella natura. In questo contesto, realizzeranno un portale scout ad inizio del “Sentiero di Tobia”, zona delle apparizioni. Il portale avrà un duplice significato: sarà il segno della presenza scout sul territorio, un gesto concreto per valorizzare la nostra terra tanto amabile, di cui siamo custodi e responsabili; sarà uno spazio scout che richiamerà la gioia di sapere che i giovani in Molise ci sono, si impegnano e si danno da fare per “…lasciare il mondo migliore e più bello”. Domenica alle 11.30, sempre a Castelpetroso, la cerimonia con le autorità.