UNA GITA NEI BOSCHI E UN MOLISE CHE NON CONOSCI

388
Molise

Avere delle bellezze naturalistiche a portata di mano e non conoscerne l’esistenza? Capita. In Molise ad esempio e a noi molisani soprattutto. Magari c’è gente che viene da altre regioni per visitare la nostra e noi che potremmo godere di tante ricchezze a due passi da casa ne ignoriamo l’esistenza. Ce lo dice, attraverso il suo blog il giovane Giovanni Giaccio, che in una narrazione simpatica e anche avvincente, racconta della piacevole scoperta fatta passeggiando tra i boschi dell’Alto Molise. Partendo da Capracotta il blogger molisano, in compagnia di alcuni amici, ha trascorso un pomeriggio immerso nel verde costeggiando le sponde del torrente Verrino, scoprendo un paesaggio incontaminato…forse un po’ troppo. Infatti se da un lato la scoperta delle cascate e delle bellezze naturali ha rapito lo sguardo e l’interesse della comitiva a passeggio, dall’altro lato è stata anche l’occasione per riflettere su quanto tutto ciò non venga minimamente valorizzato per renderlo comodamente fruibile ai visitatori, molisani e non, che potrebbero apprezzarne la bellezza.
Il racconto