UN’ALTRA SERATA CON TRIVISONNO AL CHIARO DI LUNA

145
UN'ALTRA SERATA CON TRIVISONNO AL CHIARO DI LUNA

Il Comitato Trivisonno 2015 dopo le iniziative messe in campo in questi mesi estivi a Campobasso e nei paesi limitrofi con attività finalizzate alla raccolta fondi per il restauro dell’opera “Gli Evangelisti” presente nella chiesa di Santa Maria della Croce a Campobasso, per venerdì 28 agosto ha programmato una giornata davvero unica e particolare con ben due appuntamenti, uno mattutino e uno serale.
Venerdì mattina, alle ore 11.00, presso la BiblioMediaTeca comunale di Campobasso in via Alfieri, si terrà una conferenza stampa alla quale saranno presenti le figlie del pittore campobassano che torneranno appositamente in città per incontrare i rappresentanti del Comitato, quelli istituzionali e il popolo campobassano che in questi mesi tanto si è dimostrato legato alla figura di Amedeo Trivisonno.
La conferenza stampa sarà un momento utile per stilare un primo resoconto dei risultati ottenuti in questi due primi mesi di attività dal Comitato Trivisonno. Ne parleranno, oltre al portavoce del Comitato l’avvocato Antonio Vinciguerra, il Sindaco di Campobasso Antonio Battista, l’Assessore alla Cultura del Comune di Campobasso Emma de Capoa, e il Presidente della Provincia di Campobasso Rosario De Matteis.
Durante la conferenza stampa le figlie di Trivisonno presenteranno anche l’opera del maestro che hanno deciso di donare al Comitato per contribuire così alla raccolta fondi.
Ma, come detto, la giornata del 28 agosto avrà un secondo appuntamento, questa volta serale. Infatti, dopo il successo ottenuto a luglio, a grande richiesta torna l’iniziativa “Con Trivisonno al chiaro di luna – Dal borgo murattiano alle mura medievali”.
L’appuntamento in questo caso è per le ore 21.00 in piazza D’Ovidio.
Ancora una volta le ampie vie della città ottocentesca e le caratteristiche strade del borgo antico saranno l’appropriata scenografia per il racconto di alcuni episodi della vita di Amedeo Trivisonno accaduti nella Campobasso di inizi Novecento. Nel corso della passeggiata si andrà alla scoperta di alcuni “luoghi trivisonniani” presenti in città e sarà possibile ammirare le opere dell’artista presenti nelle chiese di Sant’Antonio abate e Santa Maria della Croce.
Tutti gli eventi del comitato sono gratuiti ma sono una buona occasione per offrire un proprio contributo anche minimo al progetto.
INFO e PRENOTAZIONI: 3474832682