VIGILI DEL FUOCO NELLA GROTTA DEL DIAVOLO

247
VIGILI DEL FUOCO NELLA GROTTA DEL DIAVOLO

Nella giornata del 10 novembre u.s. il personale del NUCLEO S.A.F. (Speleo Alpino Fluviale) del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco d’Isernia ha effettuato una esercitazione presso la “GROTTA DEL DIAVOLO” cavità carsica situata in alto Molise ed esattamente nel comune di Capracotta (IS) ad una quota di circa 1380m s.l.m. lungo la dorsale che da Monte Campo (1730m s.l.m.) scende verso la località “Guado Liscia” (1088m s.l.m).
La prima parte dell’esercitazione prevedeva l’esplorazione della grotta con l’effettuazione di alcuni rilievi ambientali e radiometrici all’interno della stessa; tramite alcuni strumenti si è monitorato la presenza di gas infiammabili, la concentrazione di ossigeno, e le radiazioni di fondo dell’ambiente.
Tramite l’ausilio di un gruppo elettrogeno portatile e di alcuni faretti si è provveduto ad illuminare parte della grotta.
La seconda parte dell’esercitazione ha consentito a tutti i vigili del fuoco presenti di calarsi in grotta tramite l’ausilio di corde ed attrezzature speleo fino ad una profondità di circa 50m; alcuni passaggi particolarmente angusti e stretti hanno messo a dura prova la coreacità dei pompieri pentri.
Nella terza parte dell’esercitazione si è effettuata la simulazione di un recupero di un infortunato dall’interno della grotta,che dopo essere stato stabilizzato con tecniche di primo soccorso sanitario, tramite l’ausilio di una particolare barella e utilizzo l’argano “Winch”, attrezzatura meccanica molto performante e versatile, è stato riportato all’esterno della grotta.