Anche in tempo di coronavirus Lucito rinnova la devozione a San Nicola

Una piccola comunità che custodisce una lunga storia e un significativo patrimonio storico e culturale. Martedì 12 maggio 2020 anche Lucito, nell’ultima settimana di sospensione delle celebrazioni aperte ai fedeli dovuta all’emergenza sanitaria, ha rinnovato la festa patronale in onore di San Nicola. Per esprimere un segno di vicinanza e affetto alla popolazione il Vescovo della diocesi di Termoli-Larino, mons. Gianfranco De Luca, ha celebrato la santa messa nella chiesa dell’Immacolata insieme al parroco, padre Ignazio e a padre Antonio. Presente, tra gli altri, il sindaco Giovanni Marasca.

san micolaUna funzione piena di significato in un momento particolare che ha invitato tutti non solo a fermarsi per il rispetto delle prescrizioni necessarie per prevenire il contagio ma anche per riflettere sulla propria esistenza personale, familiare e comunitaria. Mons. De Luca ha ricordando anche il senso del segno della pace, che deve essere tale anche prima ancora di entrare in chiesa in ogni rapporto e in ogni situazione di incontro nella vita quotidiana ricordando che Gesù continua a essere presente in mezzo a noi come un fratello-amico che accompagna ogni momento ed esperienza. Una giornata speciale dedicata a San Nicola con un pensiero per tutti i lucitesi che vivono in altri centri, fuori regione e all’estero.