MoVi-Molise virtuale. Bellezze, storia e tradizioni a 360 gradi

Visitando il sito gli utenti potranno immergersi in vari itinerari virtuali, divisi per sezione; è possibile visitare musei e immergersi in paesaggi incontaminati e tradizioni ricche di storia

Nasce MoVi-Molise Virtuale, la nuova piattaforma lanciata dalla startup molisana Sharevision s.r.l.s. in collaborazione con la Direzione Regionale Musei Molise ed un gruppo di associazioni culturali, con l’obiettivo di valorizzare e promuovere un territorio ancora troppo sconosciuto, seppur ricco di storia e tradizioni. Il portale offre contenuti originali, proponendo al visitatore un racconto emozionale delle tipicità e delle unicità del Molise, attraverso panoramiche e tour digitali a 360. Il progetto utilizza la tecnologia virtuale, per offrire l’occasione di fruire del territorio e della cultura locale, soprattutto in questo periodo, in cui la pandemia ci costringe in casa.

La realtà virtuale dà la possibilità di coinvolgere i propri sensi, al punto di convincere l’utente di provare un esperienza reale, di essere fisicamente presente nei luoghi proposti attraverso un visore VR. L’emotività è il punto di forza di questa tecnologia. La promozione territoriale, in questo modo diventa una vera e propria esperienza di viaggio, in luoghi lontani, restando comodamente seduti dove meglio aggrada. Gli utenti possono scoprire virtualmente il Molise, con l’obiettivo di stimolare in loro il desiderio di visitarlo dal vivo, quando la pandemia sarà ormai un lontano ricordo. Tramite il portale, l’utente viene trasportato in luoghi unici, sentendosi il protagonista di una storia che si sviluppa intorno a lui. Il marketing esperienziale, ha il compito di attirare l’attenzione tramite esperienze sensoriali, incentivare o ricreare determinati stati d’animo e sentimenti, sviluppare stimoli che invitino all’azione. La realtà virtuale, se sfruttato bene, rappresenta un’interessante opportunità di marketing per il mondo del turismo. Bisogna però ricordarsi che la realtà virtuale non è una strategia, ma uno strumento.

Esistono le tecnologie per creare video di valore, ma senza contenuti pensati e programmati non si crea nulla. Visitando il sito gli utenti potranno immergersi in vari itinerari virtuali,  divisi per sezione; è possibile visitare musei, immergersi in paesaggi incontaminati e tradizioni ricche di storia. Attraverso le ricostruzioni con la tecnica 3D, sarà possibile effettuare visite virtuali dei principali siti di interesse, distribuiti in tutto il Molise,  come se si fosse realmente presenti in quel luogo, si potranno  ammirare copie di reperti presenti in diversi musei del territorio e fare una passeggiata virtuale in siti archeologici ricostruiti digitalmente.