“Questione di cuore”, sostieni il progetto molisano. Basta un clic!

35
cuore

Due giornate dedicate all’informazione e alla prevenzione. Due sabato, del mese di giugno 2018, in cui, a Venafro e Pozzilli, verranno illustrate le pratiche salva-vita.

Si fonda su questi aspetti il progetto “Questione di cuore“, presentato dall’associazione Vigili del fuoco in congedo, delegazione di Venafro, al concorso nazionale dell’agenzia di assicurazioni Aviva e che il CSV, centro di servizio per il volontariato del Molise ha voluto sostenere fortemente e rendere nota.

In palio ci sono dei fondi relativi a tre ambiti specifici e l’associazione venafrana ha scelto quello della salute, proponendo un’iniziativa utile e, naturalmente, del tutto a scopo benefico. Un nucleo di valutazione ha esaminato gli elaborati pervenuti accogliendo quello dei Vigili del fuoco in congedo di Venafro, passati così alla seconda fase.

Ora sarà fondamentale la votazione online per arrivare al terzo step, momento in cui la commissione deciderà a chi attribuire il finanziamento. Sarà possibile esprimere la propria preferenza fino al prossimo 29 marzo, accedendo al portale dedicato e alla scheda di progetto.

Il progetto è stato ideato da Micaela Ludovica Petrecca, una delle giovani volontarie che ha collaborato con tutti i componenti del gruppo capitanato dal presidente Elvio Santamaria. L’associazione opera nel settore Protezione Civile, quindi si occupa di affrontare le emergenze, mettendo in campo assistenza alla popolazione, e conta su competenze e capacità per calamità naturali, incendi boschivi, primo soccorso, montaggio tende e antincendio. I Vigili del fuoco in congedo organizzano periodicamente anche incontri rivolti agli studenti, campi scuola e campagne informative (alcune promosse anche dal Dipartimento di Protezione civile). Tra le argomentazioni trattate riserva particolare attenzione al primo soccorso.

L’obiettivo di “Questione di cuore” è realizzare un evento che permetta di fornire informazioni alla cittadinanza su tali importanti tematiche, perciò si è pensato a due giornate informative/dimostrative su BLSD e BLSD pediatrico, disostruzione e uso di strumentazione di primo soccorso nelle emergenze per sensibilizzare la popolazione.

«L’evento interesserà Venafro e Pozzilli in due sabato diversi per approfittare del mercato cittadino, nel mese di giugno 2018 – si legge nella presentazione del progetto -. Verranno coinvolte le amministrazioni comunali e altre associazioni locali. Per la realizzazione sarà fondamentale l’utilizzo di attrezzi quali manichino, proiettore, pc, defibrillatore, barelle, zaini d’emergenza, coperte d’emergenza e ipotermiche». I fondi del concorso verranno utilizzati per l’acquisto della strumentazione necessaria alle dimostrazioni.

Per quelle che saranno denominate le “Giornate realizzate con il contributo di Aviva Community Fund”, i Vigili del fuoco in congedo di Venafro chiedono il supporto di tutta la comunità, in modo da ottenere un riconoscimento nazionale che permetterà loro di svolgere al meglio la propria opera di volontariato.