Scuole comunali di Termoli ai nastri di partenza, tra le novità videosorveglianza e l’app “Info Asilo”

68
scuola

Tante le novità legate alla riapertura delle scuole comunali di Termoli per il nuovo anno scolastico 2018 – 2019. I servizi sono stati presentati oggi pomeriggio in conferenza stampa dall’assessore Maria Chimisso, la coordinatrice degli Asili Nido, Gabriella Sabato, e la referente della Cooperativa Sirio, Lucia Rocco.

“Quest’anno il servizio mensa negli asili nido, e quindi il tempo pieno, inizierà dal 10 settembre mentre nella scuola dell’infanzia sarà attivo dal 17 settembre al 30 giugno – ha spiegato l’assessore Chimisso -. Far iniziare subito il servizio mensa significa andare incontro alle esigenze delle famiglie dove ci sono genitori che lavorano. Il Comune mette a disposizione di tutte le scuole il servizio mensa quindi abbiamo già contattato informalmente i presidi delle scuole statali che, se vogliono, possono chiedere di attivarlo fin da subito”.

Gabriella Sabato, coordinatrice asilo nidi, ha aggiunto “Da dieci anni mi occupo del settore asili nido e anticipare l’inizio del servizio mensa è indicatore di un’Amministrazione molto attenta. Cerchiamo di migliorare sempre i servizi andando incontro ai bisogni delle famiglie.

Le iscrizioni agli asili nido sono aperte tutto l’anno anche se abbiamo avuto già moltissime richieste al punto da essere vicini a dover predisporre una lista d’attesa”.

La dottoressa Lucia Rocco della Cooperativa Sirio che eroga servizi per gli asili nido  ha esposto il calendario: le attività inizieranno il 3 settembre e dal 10 partirà il servizio mensa e il tempo pieno. Il giorni di chiusura saranno:il 3 novembre 2018; dal 24 a 31 dicembre e sabato 5 gennaio 2019; sabato 20 aprile e poi 23 e 24 aprile.

Tornano le aperture al sabato da  sabato 1 ottore e fino a sabato 20 luglio dalle 7.30 alle 13.30 con un incremento di spesa del 20%. Il sabato le lezioni avranno luogo presso la scuola di via Volturno ma i bambini saranno seguiti dalle loro insegnanti e, come sempre, sarnno serviti loro la merenda e il pasto.

La dott.ssa Lucia Rocco ha ricordato i servizi attivati dalla cooperativa Sirio negli asili nido: videosorveglianza, app “Info asilo”, progetti per imparare l’ inglese, progetto

‘Nati per leggere’,  uscite didattiche, laboratori interattivi con i genitori, laboratorio con i nonni, visite fattorie didattiche territoriali.

L’assessore Chimisso ha fatto poi il punto sui vaccini citando i vari interventi a livello nazionale e sottolineando quello dell’associazione presidi. “L’ultima circolare del ministro Grillo – ha detto l’assessore Chimisso – va in conflitto con la legge Lorenzin, l’autocertificazione non può essere ritenuta valida per le vaccinazioni. Vaccinare i figli è segno di intelligenza oltre che  assumersi responsabilità genitoriale. Non è possibile autocertificare quindi i bambini ammessi nelle scuole di diretta gestione del Comune di Termoli devono essere vaccinati e certificati. Nelle scuole comunali  i casi di  bambini non vaccinati si contano sulle dita di una mano. Come madre  e nonna non posso che ricordare che la vaccinazione è un atto d’amore. Rinnovo il mio monito all’obbligo della vaccinazione nei confronti dei bambini più piccoli. È la scienza che ci deve guidare nella difesa dei bambini da zero a sei anni”.

Oggi pomeriggio l’assessore Chimisso e l’equipe degli asili nido comunali hanno poi incontrato i genitori che hanno aderito numerosissimi,  segno di grande interesse per l’offerta di servizi.