Corruzione, in Molise dato oltre la media nazionale

soldi

È di qualche giorno fa la notizia riportata dall’Ansa secondo la quale in Molise si registra una percentuale di corruzione, pari all’11%, che si attesta ben al di sopra rispetto al dato nazionale che si aggira intorno al 2,7%. La percentuale è stata ottenuta da un’indagine Istat sulla sicurezza dei cittadini che mette in evidenza come tale pratica risulti in maniera più evidente nella richiesta di tangenti o favori in cambio di benefici assistenziali.

Dato ancor meno incoraggiante è quello per cui ben tre molisani su cento hanno dichiarato di aver assistito a scambi illeciti, personalmente o tra i propri conoscenti.

I settori più a rischio? Sanità, lavoro, uffici pubblici e istruzione.

Un dato che deve far riflettere su una mentalità clientelare che spesso innesca circoli viziosi nei quali diventa difficile trovare spazio per meritocrazia e giustizia.