Campobasso, presentata la biblioteca Biscardi

È stata presentata questa sera al pubblico la biblioteca del senatore Luigi Biscardi che grazie alla disponibilità dei figli e con il patrocinio del Rotary Club di Campobasso è ora consultabile attraverso il catalogo online ed accessibile tramite prenotazione.

Sono oltre 6.000 i volumi che rientrano nel patrimonio librario cittadino utilizzabili sia come strumenti di ricerca e formazione professionale, ma anche preziosi per la crescita sociale e culturale della comunità locale e non solo. Una biblioteca, quella del Senatore Biscardi, ricca di volumi di storia, di letteratura, di politica e con una ricca sezione molisana. Il lavoro compiuto è stato presentato appunto dal Rotary, presso il Centrum Palace di Campobasso. Dopo i saluti istituzionali degli esponenti dell’Amministrazione comunale di Campobasso, ci sono state le relazioni tenute dal prof. Sebastiano Martelli e dal dott. Antonio Santoriello.

La scelta fatta dai figli del professore e senatore Luigi Biscardi di aprire letteralmente alla comunità le porte dell’enorme biblioteca paterna, è un atto di generosità verso il quale l’unica parola che si può e si deve utilizzare è grazie. – ha dichiarato il sindaco di Campobasso, Roberto GravinaLa cultura ha bisogno di essere non solo custodita e protetta, ma, oggi più che mai, ha bisogno di essere resa fruibile, soprattutto per le giovani generazioni, senza reticenze e con la massima condivisione possibile.

La realizzazione di un’operazione sistematica di catalogazione e schedatura delle migliaia di testi che compongono la biblioteca del senatore, rappresenta una vera e propria azione di svelamento della realtà così come è documentata, raccolta e osservata, attraverso le pagine di testi di diversa natura. Un catalogo non è un elenco, è un patrimonio di possibilità, di spunti, di ragioni che servono a ricondurci alla riflessione e all’approfondimento di contenuti e storie che, quando vengono fruite, acquistano una nuova vita e rendono vivace l’intero panorama culturale e sociale che può utilizzarlo.”

Si può accedere al catalogo da questo link: https://www.rotarycampobasso.it/biblioteca-biscardi.