Ad Ortona il cuore batte per Irama

Venerdì sera, nella meravigliosa cornice di Piazza San Tommaso, l’artista toscano ha presentato alcuni dei suoi più grandi successi e i nuovi brani contenuti nel suo ultimo disco, Il giorno in cui ho smesso di pensare.

Fra gli artisti più amati e talentuosi degli ultimi anni, Filippo Maria Fanti in arte Irama ha appena ventisei anni ma ha già tanto da dire e ha già ottenuto tanto: 34 dischi di platino e 4 dischi d’oro.

20220722221113_IMG_3530È nella dimensione live che si riesce meglio a cogliere e ad apprezzare la doppia identità di Irama. Come lo yin e lo yang, Irama porta sul palco le sue due anime: quella festaiola e quella sensibile.

Di nome e di fatto. Irama in malese significa ritmo ed è proprio la sua passione per i ritmi spagnoleggianti che gli ha permesso di collezionare un successo dopo l’altro con i suoi numerosi tormentoni estivi: hit come Nera, Mediterranea e Arrogante, per fare qualche esempio.

È però l’anima da poeta, quella più inaspettata, a regalare momenti da pelle d’oca. Canzoni come Un giorno in piùLa ragazza con il cuore di latta e Bella e rovinata sono riuscite a commuovere il pubblico delle grandi occasioni. Inoltre Irama è uno dei pochi cantautori ad aver scritto

Fiore all’occhiello del concerto è il brano Ovunque Sarai che Irama ha dedicato a sua nonna scomparsa da diverso tempo ma il cui ricordo rimane sempre vivo e che gli ha permesso di sfiorare il podio all’ultimo Festival di Sanremo.

Ricordo di averla scritta in Salento. Ero sul tetto di questa casa. E la scrissi guardando il cielo e la terra, elementi naturali – ha rivelato l’artista in un’intervista. Anche pensando a una persona, a una storia che mi porterò per sempre dentro e che tento di raccontare sul palco di Sanremo.

Irama ci insegna a rialzarci quando si cade, a credere nei propri sogni e che l’amore e la bellezza restano anche quando ci sembra di aver perso tutto.

A chiudere il concerto è una versione acustica dell’inno alla vita di Irama, La genesi del tuo colore.

Di seguito la scaletta del concerto:

  • Sogno fragile
  • Mediterranea
  • 5 Gocce
  • Como Te Llamas
  • Goodbye
  • Luna Piena
  • Eh mama eh
  • Una lacrima
  • Bella e rovinata
  • Crepe
  • Un giorno in più
  • Bazooka
  • Yo quiero amarte
  • È la luna
  • Nera
  • La ragazza con il cuore di latta
  • Non ho fatto l’università
  • Arrogante
  • Ovunque sarai
  • Pam pam pam pam pam pam pam pam
  • Baby
  • La genesi del tuo colore

Irama vi aspetta in tutta Italia con il suo tour. Date e biglietti disponibili su TicketOne.