Campobasso prima tappa del Festival itinerante LibrOrchestra

È stata presentata questa mattina nella Sala della Giunta di Palazzo San Giorgio a Campobasso la prima edizione del Festival itinerante LibrOrchestra che ha fatto della sua bandiera la promozione della lettura in ogni sua forma.

WhatsApp Image 2022-06-28 at 07.55.07Un progetto dedicato principalmente a contrastare l’impoverimento culturale e che vede i bambini protagonisti, ha detto l’assessore alla cultura, Paola Felice. Per noi è importante lavorare sull’educazione alla lettura, Campobasso infatti ha già la qualifica di città che legge.

Lo scorso anno la nostra idea si è materializzata in un evento che ha visto un’ampia partecipazione della collettività, quest’anno invece proponiamo addirittura un festival, una tre giorni con spettacoli e tavole rotonde, ha detto Giuseppe Di Carlo, presidente dell’associazione Risguardi ETS. Mi piace sottolineare che tutti gli eventi sono ad ingresso libero. Gratuità che però non rappresenta un disvalore rispetto alla qualità degli eventi proposti ma che vuole renderli accessibili all’intera comunità. In questi anni la povertà culturale e la dispersione scolastica si sono abbattute come una piaga sui nostri ragazzi. Vedere i luoghi della cultura della nostra città (il Teatro Savoia, il Circolo Sannitico e la Bibliomediateca) rivivere attraverso questi eventi sarà la nostra gioia più grande.

Volevamo tornare a Campobasso per la risposta del pubblico e per il clima che si è creato nel precedente incontro. LibrOrchestra nasce perché laddove vengono meno le parole e vengono meno i suoni, viene a mancare la struttura del pensiero. E quando viene a mancare la struttura del pensiero, viene a mancare la presenza dell’essere umano, del suo progredire nel mondo. Sono state le parole di Elisabetta Garilli, del Garilli sound project. Nel tempo della pandemia abbiamo deciso con coraggio di creare LibrOrchestra e di farne un festival nazionale, non territoriale. A me stanno a cuore Campobasso, Sulmona, qualsiasi paese, città che incontro perché le sento mie e LibrOrchestra è uno sforzo di società, che richiede l’impegno reale di tutte le persone. A questo proposito Elisabetta Garilli ha voluto evidenziare l’importanza del sostegno ricevuto da parte del main sponsor, BPER Banca, rappresentato in conferenza stampa da Giovanni Mite.

LibrOrchestra attraverserà l’Italia dal 28 giugno al 30 luglio: l’inaugurazione è prevista oggi pomeriggio a Campobasso con eventi che andranno avanti fino a dopodomani per poi proseguire verso Sulmona, Melegnano, Mestre, Pavia e Osio Sotto. Per conoscere il programma completo basta consultare il sito. Per info e prenotazioni: WhatsApp 320 761 2648.